(+39) 3206973281

GALLERIA

S'UNDA CADRASSA

Spettacolo itinerante di teatro urbano

 

scenario e regia Enrico Masseroli

da un'idea di Giacomo Casti

con Stefano Farris, Raimonda Mercurio, Davide Brai, Cristiano Poddie, Emanuela Mancosu

costumi e accessori a cura di Antas Teatro e Mariano Corda

All’epoca i pochi superstiti si rifugiarono sulle montagne, nei punti più alti dell’isola, quelli più distanti dal mare. Erano terrorizzati e aspettavano l’arrivo della prossima onda che, ne erano sicuri, sarebbe arrivata! Fu allora che scoprirono i trampoli: le nuove lunghissime gambe permisero a questa comunità di sopravvissuti, i Trampidones, di sopportare il peso della paura e l’angoscia dell’attesa dando forma ad una loro quotidianità... più in alto. Passarono gli anni e si formò un nuovo gruppo in seno alla comunità: i Musnautas, i musici natanti, i quali rifiutando la tradizione, teorizzarono che l’onda futura si potesse contrastare con il nuoto diplofonico tecnica innovativa che permetteva di comunicare sott’acqua attraverso degli speciali boccagli sonori tele armonici. Sarà Josto, il giovane figlio dei trampidones che, col suo interesse per la musica e la sua astuta determinazione farà da ago della bilancia di questa storia strampalata facendo incontrare le due comunità antagoniste.

Arriverà l'onda? Prendendo spunto da recenti e tuttora semi sconosciute scoperte archeologiche, lo spettacolo è un'opera di divulgazione fanta- scientifica, percorsa da pungente ironia e sorprendenti colpi di scena. Un modo per riflettere, seppur in modo scherzoso, sui cambiamenti climatici e la trasformazione ambientale del nostro pianeta.

 

S'unda cadrassa si sviluppa negli spazi della città, adattando la sua drammaturgia e le sue storie tra piazze, strade, cortili, giardini, incroci; assemblando sia spettatori appositamente convenuti sia casuali passanti.

MATERIALI PER ORGANIZZATORI

SCHEDA ARTISTICA

FOTOGRAFIE

LOCANDINA